Mid-game

Hai aperto e iniziato una conversazione, la prossima cosa da fare è progredire nell’interazione fino al punto in cui puoi n-chiudere. Degli elementi fondamentali in questa fase saranno le Abilità del Naturale, cioè perfezionare la tua chiacchierata fino al punto in cui fai provare alla donna una esperienza di conversazione unica nel suo genere.

Le abilità del natural – dall’opener all’hook point al rapport

Dopo l’opener possiamo usare le abilità del natural per arrivare alla n-close. Una n-close richiede un certo livello di rapport e connessione. Per coloro che vogliono diventare dei natural con le donne, e sentono di aver sempre avuto questa innata abilità, questa è la sezione su cui prestare attenzione. Ero un oratore terribile. Ero noioso agli appuntamenti, inutile in gruppo, terribile in pubblico e incapace di trattenere l’attenzione della gente. Ora gioco come un natural.

Questo vuol dire che sono in grado di sintetizzare esattamente cosa è necessario per essere naturalmente un buon oratore e generare attrazione. Posso darti degli esercizi per praticare questa abilità. Durante il primo minuto di una interazione devi contribuire a gran parte della conversazione. Qualsiasi cosa che la metta sotto pressione nel parlare potrebbe essere usata come scusa per terminare l’interazione. Poi, quando lei si sente a suo agio e coinvolta nell’interazione puoi iniziare a chiedere un po’ di più dalla sua conversazione.

L’arte della chiacchiera

Le donne sono stufe di conversazioni noiose con gli uomini. Hanno sentito le stesse identiche conversazioni ancora e ancora e ancora. Se sei differente, emergi incredibilmente dalla massa e generi rapidamente attrazione. Ma per prima cosa, cosa non devi fare per essere un buon oratore?

 conversazione da parrucchiere
 intervistarla
 dire cose ovvie

Tutti i metodi precedenti di ottenere informazioni possono o mettere la ragazza sotto pressione conversazionale o essere noiosi per lei, evitate di usarli.

Kook elicitation – estrazione ed aggancio

Queste sono le cose invece che dovresti fare. Le seguenti sono una serie di vie per ottenere le solite informazioni senza fare domande noiose.

 Fai domande che guidino il discorso
 Fai assunzioni e ipotesi divertenti

Connettere i “hooks”

Dopo aver parlato con tante ragazze a proposito di PUATraning (molte di queste lavorano per me ai nostri eventi o sono addirittura delle istruttrici) ho scoperto che davvero non si rendono conto del perché gli uomini si sentano a disagio ad approcciare. Pensano che gli uomini che le approcciano in questa maniera sono naturalmente noiosi, senza alcun carisma né charme e che manchi loro ogni sicurezza in sé stessi, ecc. La questione è che il ragazzo probabilmente ha molte qualità, e le mostra agli amici e alla propria famiglia – le persone con le quali si sente a suo agio. Non capiscono che tutto questo vola fuori dalla finestra quando una ragazza attraente è davanti a loro.

Mi ci è voluto un po’ di tempo per arrivare al punto in cui ho smesso di preoccuparmi di come apparivo, di come parlavo, di cosa avrei detto dopo, e concentrarmi al 100% su di lei. Quando questo è successo, ho sviluppato una gran parte delle teorie e tecniche che puoi trovare qui. Una delle cose più importanti che avvengono quando riesci a concentrarti su di lei è che inizi ad usare gli “hook”, gli agganci. Un hook è quel qualcosa che ti viene dato che puoi usare per estendere l’interazione senza bisogno di incominciare un argomento nuovo e correlato da quelli precedenti.

Creare attrazione – rendere i suoi argomenti di discussione più interessanti

Ad un certo punto lei vorrà contribuire alla conversazione e inizierà a farti delle domande. Il rischio qui è che, se sono incredibilmente noiose, uccideranno ogni tipo di interazione interessante che sta accadendo in quel momento. Questo è per prepararti a questa situazione: Abbi risposte interessanti alle domande standard

Gli hook points e gli indicatori di interesse (IOI)

L’hook point (punto di aggancio) è quando una ragazza mostra interesse nell’estendere l’interazione. È contenta che tu resti lì a parlare con lei. Puoi capire che hai raggiunto l’hook point quando:

 ti fa delle domande
 ti chiede il tuo nome
 ti da delle risposte estensive alle tue domande

Il suo linguaggio del corpo (Body Language, “BL”) cambia e diventa più aperto. Una volta che hai raggiunto l’hook point, dovresti controllare che ci siano indicatori di interesse sessuale. Se lei è attratta sessualmente da te.

Rapport

In “skills of the natural” ho parlato di come creare una connessione con la ragazza. Questa continua nella fase di “rapport”. La differenza è che qui stai cercando una ragione per rivederla di nuovo, e che cerchi degli interessi in comune. Conosci il processo di connessione, ma come induci i risultati desiderati? Puoi fare due cose: essere attento ai dettagli o parlare di cose che evochino passione ed emozioni Ti ho già detto di evitare le solite noiose domande. Ma allora, quali potrebbero essere delle domande “buone” da fare? Le migliori sono quelle che creano comfort e connessione che stimolano le emozioni.

Usare gli hook e connettersi

Quando scopri qualcosa sulla persona, quello è un hook che puoi utilizzare: da dove vengono, dove sono state in vacanza, una passione, un interesse, qualcosa che abbia un contenuto emotivo, un sogno futuro. Vuoi connetterti in maniera positiva. Ci sono sette maniere di gestire un hook. Uno di questi è un modo molto potente per creare connessione. La stai facendo sentire bene su se stessa e sui suoi interessi, e mostri di capirli. La dinamite arriva dopo, quando approfondisci il rapporto.

Isolare

Per chiudere una ragazza, nella maggiore parte dei casi, devi isolarla. Hai mai notato che le conversazioni tra un gruppo sono solo leggermente approfondite, comparate con quelle tra due persone, le quali possono andare molto in profondità? Quali conversazioni sono più adatte a fare emergere emozioni, per aiutarli a conoscere meglio qualcuno e a formare un legame? Questa è la ragione per cui dobbiamo isolare. La mia definizione di isolamento non è che siete le uniche persone intorno, ma che siete le uniche persone nella conversazione. Le sue amiche possono stare un metro più in là, finché non siano coinvolte.

Guidare verso l’isolamento

In genere puoi guidare la ragazza in ogni istante. “Andiamo a ballare”, “sediamoci”, andiamo a bere” sono tutti modi di guidare ed isolare. Altri includono “vieni sotto la luce” – per fare una buona lettura della mano, e vederle il colore degli occhi – oppure, “andiamo lì, è meno affollato/rumoroso/viziato d’aria”.