Background 2 – da zero a eroe: la mia storia

Conobbi alcuni Pick-Up Artist di Londra via forum online mi misi in contatto con loro. Uscii con questi ragazzi e diedi loro il tipo di rispetto che avrei dato a dei master PUA descritti in The Game. Pensavo che chiunque avesse trascorso anni della sua vita lavorando su qualcosa sarebbe stato veramente bravo.

Invece scoprii velocemente che la maggior parte di questi ragazzi sapeva il fatto suo, ma non sembravano capaci di iniziare una conversazione e le ragazze si guardavano l’un l’altra con delle facce che chiedevano aiuto, o sorridevano in maniera garbata, dopo che lui se ne era andato scuotevano la testa e si chiedevano “cosa voleva quel ragazzo?”. I ragazzi sarebbero stati contenti delle loro abilità anche solo se fossero stati capaci di tenere una breve conversazione senza essere respinti.

Fortunatamente io avevo modelli migliori (su video e audio), ma questo faceva si che mi ponessi delle domande sul loro potenziale. Se questi ragazzi avevano passato anni della loro vita ad impegnare i propri sforzi ed erano giunti a questo livello, forse io non sarei mai stato capace di diventare ciò che volevo essere. Dovetti metter un fermo alle mie aspettative. Capii abbastanza velocemente che il mio obiettivo non era quello di “giocare” come un PUA ma come un Natural, come qualcuno che emana le qualità che naturalmente rendono le donne attratte da lui. Qualcuno che non ha bisogno di trucchi ed espedienti o bugie per far si che le donne cadano ai suoi piedi.

Le ragazze che approcciavo erano spesso molto belle e si complimentavano con me per il mio look. Questo era nuovo per me e mi sentivo bene. Pensavo che certe cose fossero cambiate insieme al mio fascino: ero vestito meglio, avevo un taglio di capelli migliore, miglior linguaggio corporeo, avevo rimosso molti dei miei tic nervosi e elle mie maniere poco opportune e, probabilmente la cosa più importante, radiavo un nuovo livello di sicurezza. Se hai un’alta sicurezza di te e forte autostima, le persone saranno più attratte da te che non se ti senti un perdente. Proiettavo un’energia carica di fascino.

Tre settimane dopo, durante le mie avventure londinesi, ebbi la mia seconda realizzazione. Ad ogni modo dissi a me stesso “chi se ne frega!”, le misi il braccio intorno e provai a baciarla. E guarda guarda: funzionò, lei ci stava. Ora so che probabilmente avrei potuto farlo dopo trenta secondi, ma il punto è che qualcosa era cambiato nella mia mente Alle donne piacciono gli uomini che guidino, e aspettare un’eternità per baciarle è semplicemente poco attraente. In quel caso io non avevo le conoscenze che ho ora, di conseguenza avrei potuto essere respinto nel tentativo di baciarla, ma se non provi non scoprirai mai se lei ci sta o no. (Devo fare notare che balzare improvvisamente per il bacio è una cosa terribile da fare, e dovresti leggere il capitolo più avanti nel libro per sapere come farlo senza difficoltà).

Devo ammetterlo, trascorsi troppo tempo facendo lo sfigato e continuando a studiare seduto a casa, pensando che stavo facendo progressi e rimandavo gli eventi stimolanti, le cose che realmente mi mettono alla prova. Dopo trassi molto di più dall’uscire e interagire con le donne e passai i sei mesi seguenti a rifinire i miei approcci. Noi usavamo un sacco di “materiale canned” (routine memorizzate “già pronte all’uso”, sono molto usate nel gioco indiretto) ed aiutava ad attrarre le donne.

La pietra miliare che seguì accadde una notte in una discoteca di Covent Garden. Il mio amico vide una bella ragazza. Era alta, bionda, magra, dagli occhi azzurri. Ora per me sarebbe nella norma ma al tempo per me era veramente sensuale. Penso che una conseguenza naturale dell’accrescere l’abilità con le donne sia una meticolosa eccessività. So che non piacerà alle donne, ma il look è qualcosa di veramente importante per me e sono molto meticoloso al riguardo.

Dal passare molto tempo con le donne ti desensibilizzi dai livelli standard di bellezza, e accade che qualcosa di più speciale cattura l’occhio. Vai ad un appuntamento con una ragazza dagli occhi bellissimi e lo vorrai ogni altra volta, esci con una ragazza con un bel sedere e lo vorrai ogni volta.

Ad ogni modo, mi sedetti vicino a questa bambola e parlammo. Dopo qualche presa in giro divertente per stuzzicarla, la sfiorai leggermente il braccio e lei reciprocò. La baciai dopo circa cinque minuti. La guidai girando il locale: “Andiamo a prendere da bere. Andiamo a ballare. Andiamo a sederci” stava andando alla grande quando mi alzai, la presi per mano e lei dissi: “Andiamo”. Lei iniziò a camminare con me ma mi chiese “Dove?”, ed io risposi: “Da qualche altra parte” e la portai fuori dal locale fino a casa mia. La feci sedere sul mio letto (non c’era altro luogo su cui sedersi nella mia stanza!) e andai a prendere del vino.

Quando tornai da lei parlammo, bevevo, e poi la baciai nuovamente. Le presi il bicchiere e la feci distendere sul letto. Io ero sopra e continuavo a baciarla, ma non sapevo veramente come continuare oltre. Le mie azioni non era veramente decisive e mi ci volle molto tempo per togliere il top. Lei non era completamente d’accordo, ma pensai che sarebbe finita lì se non avessi preso l’iniziativa. Forse pensò che fosse gradevole fare dei preliminari così lunghi. Un’ora dopo eravamo nudi nel letto, e finalmente facemmo sesso. Lei andò via alla mattina presto per tornare a casa, ed io avevo un ronzio in testa.

Avevo conosciuto una ragazza attraente, ed entro poche ore l’avevo persuasa che ero abbastanza forte per lei da farla venire a letto con me. Immagino che fosse una forma di convalida. Noi abbiamo amore incondizionato da parte della nostra famiglia e nel tempo le persone possono sviluppare passione ma è un bel complimento quando un estraneo ci cade ai piedi.

Pensai che lei sarebbe potuto diventare la mia ragazza, ma la incontrai un giorno per un appuntamento e tutta l’attrazione era svanita. Non mi piaceva che lei fumasse né il suo accento, né le sue scarpe o il modo in cui camminava. Andammo al cinema e lei si tolse le scarpe, e poi si annusò i piedi. Che schifo! Guardammo un film dell’orrore e li stava sudando, le sudavano i palmi delle mani. Doppio che schifo! Dopo tutte queste piccole cose lei non mi attraeva più e lei sentiva lo stesso. Mi sentivo come Jerry Seinfeld quando scarica una ragazza per una ragione stupida, ma non la chiamai più, né lei lo fece.

Nei mesi seguenti bacai molte ragazze e andai a letto con un po’ di loro. Seguii circa quattro lezioni di salsa. Non sedussi nessuna donna durante le lezioni, perché loro non erano generalmente negli standard, ma escogitai la mia “salsa escalation”, in cui vado a chiedere ad una ragazza se sa ballare la salsa e poi ballo fino al bacio. In quel periodo stavo ancora studiando le teorie e andavo fuori per raffinare la mia tecnica.

Poco a poco, stavo acquistando sicurezza e aggiungevo più abilità nel mio repertorio. Baciai in un minuto una ragazza serba grazie alla mia salsa escalation; lei era alta un metro e ottanta, tonica ed abbronzata, bionda dagli occhi azzurri. Ci vollero sette ore affinché venisse a letto con me, e dopo diventò la mia ragazza per un mese. Finché stavo con la ragazza serba, credo di aver kiss-chiuso solo un’altra ragazza, e ciò accadde quando mi stavo allenando con Brent ( un PUS americano molto conosciuto).

Lui venne nel Regno Unito in Marzo, ed io decisi che o avrei imparato molto da lui o forse avrei potuto trovare posto come trainer. Pagai mille dollari più spese per una sera dalle 7 pm alle 2 am. Lui era bello, sicuro di sé e forte, ma il training fu una delusione. Non mi dimostrò nulla di eccezionale. Non fu in grado di intrattenere due ragazze mentre parlavo con la loro amica carina e loro se la portarono via in fretta. Lui mi disse semplicemente che dovevo parlare più ad alta voce e fare un’escalation più veloce. Questo fu il suo unico suggerimento. Un gran bravo ragazzo comunque. Forse il mio livello era già alto.

Ad ogni modo, io portai a casa una ragazza quella notte. Fu la prima volta che rimasi deluso dalle abilità di un guru ben conosciuto. Ce ne furono molti altri a venire nei mesi successivi! Ora, quando incontro famosi Pick-Up guru, il mio atteggiamento è: “Hey, se sono dei grandi allora imparerò qualcosa, se non lo sono, questo mi renderà ancora più sicuro di me”. Vinco ad ogni modo. Nei mesi successivi migliorai il mio game, acquistai ancora più sicurezza, stetti con altre belle ragazze ancora e incontrai personaggi che ebbero molta influenza.

I più importanti furono Steve Jabba ed Anthony P, che mi furono presentati in un bar da un degli strani guru con cui uscii la prima volta che venni a Londra. I due erano natural che avevano scoperto l’arte del Pick-Up dopo che avevano già successo con le donne. Andammo fuori spesso insieme e giocammo molto.

In Giugno fondai PUATraining.com ed iniziai ad insegnare con lezioni personali unoad- uno. Ero un insegnante abile, potevo comunicare chiaramente ed ero capace di analizzare i punti di forza di una persona e le sue debolezze molto velocemente per dargli suggerimenti pratici. Attraverso l’insegnamento, perfezionai le mie idee e fui forzato a giocare in modo molto più saldo. Imparai a controllare il mio stato, invece di giocare solo quando mi sentivo di farlo.

In Luglio viaggiai per undici stati per due mesi con il mio amico Steve. Durante questa vacanza, le mie abilità nella kino, nel non verbale, nel game in pista e altre aree ebbero un grosso miglioramento. Tornai nelle discoteche sicuro di me e a mio agio. Steve è una leggenda, e poche persone hanno visto le sue abilità quando è al top del suo game. Io in viaggio gli vidi fare cose che mi diedero i brividi! Era il livello successivo del game.

Passiamo velocemente ad oggi. Sto andando ai party delle celebrità per imparare come giocare in quell’ambiente. Sto lavorando con i ragazzi di PUATraining per raffinare ulteriormente il sistema. Sto viaggiando in differenti nazioni per testare internazionalmente il mio game.

Come seduco le donne ora? Ho una serie di routine che possono aver successo ogni giorno della settimana, una che usa un opener infallibile, seguito da risposte calcolate, costruzione di picchi emozionali, pattern di linguaggio seduttivo (i pattern usati nella seduzione sono delle storie e frasi con associate una sequenza di sensazioni interne ed esterne, come immagini mentali, emozioni, suoni… sono un’applicazione della PNL in Speed Seduction) e un gran numero di trucchi psicologici.

Ma sai cosa? Non uso queste cose! Voglio essere capace di attrarre e di giocare in maniera naturale. Non voglio sapere cosa sto per dire successivamente. Mi piace testare la mia intelligenza ed esercitare i miei muscoli mentali. Voglio creare un miglior me stesso, invece di costruirmi un personaggio in cui mi possa immedesimare o no. Successo?

Ora sono completamente soddisfatto della mia vita amorosa. Incontro ragazze di alto valore che appartengono a quel meno dello zero per cento della popolazione, in termini di quando sono desiderate, e sento che, se fossi single, sarei capace di trovarmi una ragazza senza troppi problemi. Ma semplicemente: ora ho possibilità di scelta riguardo alle donne. Preferisco una relazione vera ad una superficiale, questo è quello che significa scelta – sarò single quando lo vorrò e avrò il tipo di donna che voglio nella mia vita, non dovrò sistemarmi con qualcuno che non fa per me. Principalmente, significa che non mi stenderò più di notte, sul letto, chiedendomi se mai avrò un appuntamento!